Andrea Mura racconta la “Tempesta Perfetta” e la Ostar 2017 alla Lega Navale Italiana di Villasimius.

La notte di San Lorenzo si infiamma con il racconto delle ultime imprese sportive di Andrea Mura: il velista cagliaritano sarà infatti ospite della Lega Navale Italiana di Villasimius, di cui è socio onorario, per proiettare foto e video relative alla Ostar 2017, la regata transatlantica in solitario in cui ha recentemente trionfato.

Un racconto appassionante e “spaventoso”, con la rievocazione di tanti momenti difficili: ricordiamo che la Ostar 2017 è stata un’edizione da record “negativi”, per il numero di imbarcazioni naufragate o costrette al ritiro e per le durissime condizioni meteo-marine, che hanno peraltro costretto lo skipper sardo a cercare – in principio di regata – una rotta al Grande Nord, spingendosi a lambire il 58° parallelo nord, attraversando paesaggi lividi e inquietanti.

E poi quella che i metereologi canadesi hanno prontamente ribattezzato “La Tempesta Perfetta”, con onde di 10 metri e venti sino a 47 nodi, un passaggio chiave per confermare le vittorie del 2013 (Ostar) e 2012 (Twostar), entrando di diritto nella leggenda dei navigatori oceanici, semmai ci fosse bisogno di ulteriori conferme.

Nel corso della serata verrà esposta l’opera che l’artista Roberto Ziranu ha dedicato a Mura per la vittoria: una fantastica vela che ha rappresentato il clou della mostra “Abluzioni d’oro” di Oristano. Opera che verrà collocata nella piazzetta all’interno del Marina di Villasimius.

A seguire musica ad allietare quella che si preannuncia una serata “perfetta”, che chiude il ciclo degli eventi (organizzati in collaborazione con l’Associazione Velica e Culturale Vento di Shardana) previsti per il ritorno in terra sarda del grande campione di vela.

By | 2017-08-10T10:35:57+00:00 agosto 10th, 2017|Non categorizzato|Commenti disabilitati su Andrea Mura racconta la “Tempesta Perfetta” e la Ostar 2017 alla Lega Navale Italiana di Villasimius.